Osteopatia

Centro Osteopatico a Roma

L'Osteopatia è una terapia manuale, complementare alla medicina classica e incentrata sulla salute della persona piuttosto che sulla malattia

Image not available

Le

Somatosimboliche

Cotellazioni

Le costellazioni Somatosimboliche rappresentano un prezioso strumento di crescita personale e di approccio al sintomo

Le costellazioni somatosimboliche

Costellazioni familiari sistemiche

Funzional-gym

Gli esercizi di Osteopatia Preventiva "Funzional-gym" sono il risultato del mio lavoro di Osteopata volto all'ascolto ed alla prevenzione

Image not available

Claudia Dominijanni

Osteopata D.O. a Roma

Funzional-Gym segue lo stesso principio dell' osteopatia preventiva Ciclodinamica: una volta individuato il sistema su cui lavorare e l'esercizio adatto a tal fine, quest' ultimo viene riproposto come primo esercizio sine qua non in tutti i moduli siccussivi.

Osteopatia Preventiva Ciclodinamica e Somatosimbolica a Roma

Benvenuto!

 

Se sei arrivato qui è perchè probabilmente stai cercando un modo per occuparti di te stesso.

Mi chiamo Claudia Dominijanni, ideatrice del marchio Osteopatia Preventiva Ciclodinamica e Somatosimbolica.

Sono Osteopata D.O. e ho conseguito il mio diploma di laurea presso la scuola Francese C.E.R.D.O. di Roma, dove ho frequentato anche come assistente alla didattica.

Ho svolto il mio tirocinio presso l'Ospedale Santa Lucia e l'Ospedale San Pietro Fatebenefratelli a Roma.

Sono iscritta al Registro degli Osteopati d’Italia (R.O.I.) con numero 2271

Negli anni ho approfondito l'approccio Osteopatico del neonato e della donna in gravidanza nel pre e post parto, ed ho conseguito diverse altre qualifiche inerenti la mia professione, tra cui quella di trainer in posturologia ed operatrice di taping elastico.

Amo il mio lavoro perché mi regala ogni giorno una grande opportunità di scambio reciproco con i miei pazienti.

Avere a che fare con persone di età diversa e con i più disparati motivi di consulto rappresenta un grosso stimolo per la mia crescita umana e professionale.

 

Mi occupo nel mio studio di Roma di osteopatia preventiva ciclodinamica, osteopatia e di percorsi di osteopatia per famiglie rivolti a mamme, papà, neonati e bambini.

Inoltre lavoro come Operatrice Somatosimbolica, attraverso tecniche esperenziali di gruppo ed individuali.

Quello che oggi propongo, nasce da un profondo lavoro fatto su me stessa, e dalla gioia di condividere con chi ne ha voglia tutto quello che io stessa ho sperimentato con successo.

 

Credo fortemente che prendersi cura di se stessi significhi imparare a dialogare con il proprio corpo, con la propria mente e con la propria anima (Quale che sia il significato che attribuiamo ad essa).

 

E' per questo che parlo di "Osteopatia sistemica" e utilizzo un approccio sistemico volto all'ascolto e alla prevenzione.

Ti aiuterò a fare emergere il tuo personale equilibrio psico-fisico, attraverso una maggiore consapevolezza del tuo corpo e delle sue risorse, lavorando in connessione con tutti gli altri sistemi.

Il fondatore dell' Osteopatia A.T. STILL disse: "il movimento è vita, la vita è movimento".

E' per questo che ho scelto come simbolo del logo una farfalla, segno di trasformazione e rinascita.

 

Sei nel posto giusto

Se anche tu sei pronto a sperimentare un nuovo movimento verso il cambiamento ...
Se sei pronto a lasciare tutto ciò che ad oggi ti ha condotto al tuo sintomo...
Se hai voglia di migliorare il tuo "stato" di salute attuale, mantenere i risultati ottenuti, e farti supportare da un professionista in momenti particolari della tua vita ...

 

Ricorda che se vorrai avere un incontro conoscitivo con me, potrai contattarmi per una consulenza gratuita. Valuteremo insieme il percorso più adatto per te.

 

Ricorda anche che "il primo passo non sempre ti porta dove vuoi, ma sicuramente ti toglie da dove sei".

 

INIZIA DA QUI!

 

fallo adesso

contattami al 334 7195889

Ultimi articoli Blog

Image not available

Perché portare un neonato dall'osteopata?

Claudia Dominijanni Osteopata D.O


L'osteopatia è sempre più apprezzata in quanto è utile a fronteggiare diverse problematiche, in particolare i dolori articolari e muscolari che possono interessare anche neonati e bambini.

L'osteopata pediatrico utilizza infatti un approccio non invasivo che si serve di leggere pressioni in punti specifici del corpo, in modo da stimolare la naturale capacità dell’organismo di autoguarirsi.

L'osteopata può fronteggiare in breve tempo diverse problematiche infantili tra cui:

  • asimmetrie craniche lievi, dovute ad errate posizioni del sonno o perchè l'infante tende a tenere sempre la testa dallo stesso lato
  • coliche gassose
  • difficoltà di suzione
  • disturbi del sonno
  • reflusso gastroesofageo
  • irritabilità e sovra eccitamento
  • stitichezza

L'osteopata può agire fin dalle prime settimane di vita del neonato, anzi più i bambini sono piccoli e più potenzialmente possono rispondere bene e in tempi rapidi al trattamento osteopatico che è indicato comunque in tutte le fasi della crescita.


L'osteopatia è adatta anche ai bambini

L’osteopatia non prevede l’uso di farmaci e, se ben applicata, non comporta effetti collaterali: quindi è adatta ai pazienti di ogni età. I neonati e i bambini piccoli sono creature con un corpo in divenire: hanno strutture muscolo-scheletriche più elastiche, non ancora del tutto ossificate, e accettano più facilmente la guida delle mani dell’osteopata verso il riequilibrio della struttura.
Da un certo punto di vista, questo la rende anche un ottimo metodo di pura prevenzione, in grado non solo di curare i disturbi caratteristici dell’infanzia, ma anche di prevenirne molti altri tipici dell’adolescenza e dell’età adulta, come scoliosi, difficoltà di attenzione e posture scorrette, che di frequente causano dolorosi mal di schiena.



Image not available

Osteopatia e Sport

Claudia Dominijanni Osteopata D.O


La pratica sportiva contribuisce al mantenimento di uno stato di salute ottimale, ragion per cui non mi stancherò mai di consigliare ai mie pazienti di dedicare quotidianamente una fetta del loro tempo per svolgere attività fisica .

Occorre però comprendere quale sport faccia al caso nostro, in quale momento della giornata sia più consono dedicarcisi ed essere a conoscenza di qualche trucchetto personalizzato che consenta di svolgere attività sportiva in sicurezza. Non siamo tutti uguali!

Lo sport, infatti, specie se praticato a livello agonistico, può favorire l’insorgenza di fastidiosi sintomi, talvolta cronici, che possono essere evitati con qualche accortezza come per esempio la scelta dell’attrezzatura giusta, il rispetto dei tempi di recupero durante l' allenamento, uno stretching "intelligente" , etc.

 

" LA VITA è MOVIMENTO, IL MOVIMENTO è VITA " ( E. T. Still )

 

A sostenerlo fù il padre della filosofia Osteopatica. 

Il trattamento Osteopatico ,infatti, consente all' organismo di ritrovare la corretta mobilità di tutti i distretti del corpo, mirando all' omeostasi dell' organismo e quindi al mantenimento dello stato di salute. MOVIMENTO appunto !

Pensare di delegare completamente al vostro Osteopata di fiducia il vostro benessere psico fisico risulta però pura utopia.

Cosa intendo?

Adesso vi farò un esempio.

Recentemente è arrivato al mio studio un paziente che come motivo di consulto riportava sintomatologie gastro intestinali.

Con circa 3 trattamenti con Tecniche Viscerali e Fasciali i sintomi sono notevolmente migliorati fino a scomparire ( 1 mese e mezzo).

Miracolo? NO! Conoscenza dell' Anatomia, Fisiologia e Biomeccanica applicata al singolo soggetto.

Ma il trattamento non finisce qui! Una delle fasi più importanti di una visita Osteopatica risulta essere proprio quella dei " consigli personalizzati".

Nel caso specifico si trattava, in collaborazione con un nutrizionista, di apportare piccole ma fondamentali modifiche alla propria dieta. Accortezze che nel caso in questione risultavano essere necessarie affinchè si potessero mantenere i risultati ottenuti con il percorso Osteopatico.

Il Signor XY ( lo chiameremo così ) in questione ha messo in pratica i consigli che gli erano stati dati in sede di visita , continua a stare bene e a tornare da me " solo" per trattamenti di " richiamo" e prevenzione.

Non tutti però sono disposti a cambiare.

Anche per i più pigri, è comunque possibile ricevere trattamenti volti al miglioramento del loro stato di salute o del sintomo. Chiaramente però, occorrerà che gli incontri siano più ravvicinati. Questo perchè sarà più facile che i sintomi si ripresenteranno con una frequenza X rispetto ad un paziente che integra con i consigli che gli sono stati dati. Ciò detto, non esiste comunque una regola precisa, stiamo parlando di probabilità e di " statistica osservazionale".

Ogni soggetto reagisce in modo diverso!

Si può SEMPRE fare qualcosa per migliorare e trovare una soluzione.

Ciò nonostante occorre informare correttamente il paziente, che poi compirà la sua scelta.

Ritornando a noi e allo sport, allo stesso modo, una regola che non risparmia nessun paziente è proprio quella che prevede il MOVIMENTO COME SUPPORTO AL TRATTAMENTO OSTEOPATICO.

INTENDIAMOCI BENE , se state già immaginando fatiche, salite, sforzi primordiali .... non allarmatevi!

Movimento può voler dire l' esecuzione di un esercizio specifico per 5 min al giorno, 20 min di passeggiata, andare a fare la spesa a piedi, movimenti dolci, 10 min. di esercizi attaccati alla parete, etc.

In seguito ad un' attenta analisi Posturale e Osteopatica sarà possibile comprendere quale sia il " VOSTRO MOVIMENTO IDEALE ".

 

Supportare il trattamento Osteopatico con del sano movimento costante, si rivela quindi il segreto vincente per la nostra salute.

Per evitare di incorrere in patologie croniche, traumi e sintomi relativi alla pratica scorretta di alcuni sport, LA PERSONALIZZAZIONE nella scelta sportiva è essenziale.

 

L' Osteopatia è ideale per gli sportivi, professionisti o dilettanti, per migliorare le performance, prevenire gli incidenti ed accelerare i tempi di guarigione.

 



 



Image not available

Trattamenti osteopatici: Interazioni tra la bocca e la postura

Claudia Dominijanni Osteopata D.O


Fin dalla nascita e per tutta la vita la lingua “orchestra” lo sviluppo, l’evoluzione ed il mantenimento del nostro corpo, e per questo motivo è importante che lo faccia in modo equilibrato.

 

L'importanza della lingua in osteopatia

“La lingua batte dove il dente duole” dice il proverbio, e in effetti la posizione della lingua è in stretto legame con la salute dei denti, e quindi anche con la nostra postura.

La LINGUA è un’ organo con funzioni sia motorie che sensoriali ed è per questo considerata un recettore posturale. Inizia ad esercitare la sua azione fin dalla IV settimana intrauterina, e per tutto il resto della vita ha un ruolo fondamentale nelle funzioni respiratorie, digestive e comunicative. Se funziona correttamente, spinge in un punto particolare del palato chiamato SPOT PALATINO, ricco di recettori del NERVO TRIGEMINO, che invia impulsi al CERVELLO, con importanti ricadute sul sistema tonico posturale e sul sistema neuroendocrino.

 

Bocca e postura, cosa succede se la lingua non opera correttamente?

Si può andare incontro ad una serie di sintomi, quali:

  • Mal di testa
  • Dolore alle  orecchie
  • Vertigini
  • Stanchezza agli occhi
  • Dolori vertebrali
  • Dolore in prossimità dell’orecchio e la mascella
  • Patologie respiratorie (mal di gola, laringite, faringite…)

 

In che modo l’osteopata può aiutarti?

L’ Osteopata, con le sue competenze, è in grado di ripristinare la corretta fisiologia della lingua e dei suoi movimenti, scegliendo le tecniche più adatte al caso tuo. Il lavoro del pavimento buccale, comprende un lavoro muscolare, osseo e talvolta persino emotivo del paziente.

  

Ma cosa succede se la lingua si comporta in modo anomalo?

In condizioni alterate la lingua modifica spontaneamente la sua postura per colmare e bilanciare gli spazi vuoti della bocca, assumendo quindi delle posizioni anomale. Ad esempio, nelle malocclusioni dentali (quando i denti dell’arcata superiore non sono allineati con quelli dell’arcata inferiore) o in caso di denti mancanti. Al contrario, anche alterazioni posturali del corpo possono comportare variazioni di tono della lingua.

 

Durante una seduta osteopatica il paziente viene trattato a 360 gradi

Non trattando dunque solo la lingua ma tutte le strutture ad essa annesse. 

La postura della lingua, infatti, quando alterata, va considerata come parte del complesso di più equilibri del nostro corpo. La posizione della lingua è quindi in grado di modificare ed influenzare l’atteggiamento di organi ed apparati anche molto distanti da essa, come l’appoggio plantare.

Una buona salute orale e una corretta conformazione delle arcate dentali possono evitare l’insorgenza di disfunzioni linguali, con conseguenti complicazioni sulla postura, e quindi garantire maggiore benessere al nostro corpo.

Se cerchi un osteopata a Roma contattami.

Image not available

Osteopatia per adolescenti ragazzi e bambini

Claudia Dominijanni Osteopata D.O


Osteopatia pediatrica : dal neonato all'adolescente

L’Osteopatia è un approccio sicuro e naturale per la salvaguardia della salute per tutti gli stadi della vita. Sono sempre più richiesti i trattamenti osteopatici per neonati e adolescenti, per alleviare le tensioni meccaniche acquisite prima della nascita o durante il parto e per accompagnare il ragazzo durante la fase di cambiamento adolescenziale.

 

Quando l’osteopatia è di aiuto ai nostri ragazzi? 

Quanti genitori durante questa fase delicata dei propri figli vorrebbero trovare un modo per sostenerli in questo processo di crescita?

Una delle strade da considerare è il trattamento osteopatico.

Sappiamo tutti quanto sia delicato il periodo in cui un bambino e una bambina iniziano ad incontrare i cambiamenti che li avviano a diventare futuri uomini e donne.

 

L’osteopatia per gli adolescenti

Durante l’ adolescenza il corpo inizia una delle trasformazione più affascinanti che nel corso della vita tutti attraversiamo.

La “fatica” di questo periodo ha differenti modalità di superamento, se per alcuni pare essere scorrevole per altri è tumultuosa.

A volte l’adolescente cresce in modo armonico, altre volte no.

Nascono i primi conflitti con sé stesso, con il proprio corpo, che conosce ma ancora non riconosce, a volte nascono i primi litigi importanti con i compagni, e con i genitori comincia spesso una vera battaglia.

A risentire di tali cambiamenti psico-fisici-comportamentali  è spesso la postura dell’adolescente.

Questa è infatti l’età in cui si palesano cambiamenti posturali importanti, ci si incurva su se stessi e alcune scoliosi si manifestano più chiaramente.

Il nuovo corpo inizia a comunicare con forza, e così ci si lamenta dei primi dolori alla colonna vertebrale, le prime contratture muscolari, i primi mal di pancia e i mal di testa si fanno frequenti.

L’osteopatia si caratterizza per l’ approccio globale e delicato, che in questa fase accompagna l’adolescente in un processo di crescita agevolandolo in modo concreto.

 

In concreto cosa fa l’osteopata per gli adolescenti?

L’osteopata insegna a gestire meglio le nuove posture e i cambiamenti corporei,  attua tecniche manipolative che incidono sull’ansia e sull’agitazione motoria, mitigando le tensioni muscolari che molto spesso sono presenti  durante la fase della crescita.

L’approccio osteopatico in questi casi grazie alla sua peculiarità di interagire con il sistema nervoso autonomo incide anche sul ripristino corretto del riposo notturno, aspetto importantissimo per i ragazzi che spesso viene trascurato.

Man mano che  le persone giovani crescono, la struttura del loro corpo subisce tanti cambiamenti.

Gli osteopati con il loro sviluppatissimo senso del tocco, ed attraverso tecniche specifiche,  possono aiutare la struttura del corpo ad adattarsi alle richieste posturali che le vengono fatte.

Se questi cambiamenti  non vengono considerati e non vengono trattati potrebbero creare dei problemi più tardi nel corso della vita.

Analizzando, trattando, e gestendo i problemi collegati alla crescita , gli osteopati danno un contributo importantissimo nell’assicurarsi che i giovani diventino e rimangano in forma e in buona salute.

 

Trattamenti e sedute di osteopatia per ragazzi a Roma

Sei alla ricerca di un Osteopata per ragazzi e bambini a Roma? Sei alla ricerca di un Osteopata per trattamenti di prevenzione e mantenimento? Contattami per fissare un appuntamento

Image not available

Osteopatia e sport: l'Osteopatia aiuta il recupero

Claudia Dominijanni Osteopata D.O


Osteopatia e Sport

La pratica sportiva contribuisce al mantenimento di uno stato di salute ottimale, occorre però comprendere quale sport faccia al caso nostro, in quale momento della giornata sia più consono dedicarcisi ed essere a conoscenza di qualche trucchetto personalizzato che consenta di svolgere attività sportiva in sicurezza.

Non siamo tutti uguali!

Se da un lato lo sport è certamente fonte di benessere per chiunque lo pratichi, dall’altro è vero anche che un’intensa attività fisica può provocare traumi sportivi continui e recidivanti se non correttamente gestiti, sia per l'atleta professionista che per lo sportivo amatoriale.

Lo sport, infatti, specie se praticato professionalmente, può favorire l’insorgenza di fastidiosi sintomi, che possono essere curati con sedute Osteopatiche mirate allo sportivo.

Altro aspetto importante sarà l’accortezza nella scelta dell’attrezzatura giusta, il rispetto dei tempi di recupero durante l'allenamento, uno stretching "intelligente", etc.

 

Cosa fa l’osteopata per gli sportivi?

L'osteopata individua gli squilibri biomeccanici e risolvere i disturbi neurofisiologici dello sportivo agendo sulla struttura articolare, fasciale, viscerale, cranio sacrale. La visita Osteopatica preventiva e il trattamento manipolativo osteopatico consentono di prevenire e aiutare i casi di lesioni sportive. Non a caso sono sempre di più le Società Sportive Professionistiche che arruolano l’osteopata all’interno dello staff sanitario, una figura indispensabile in ambito preventivo pre gara e curativo post gara, contribuendo alla salute dell’atleta evitando la recidiva degli infortuni durante l’anno agonistico.

 

Cosa fa l’ osteopata per i non sportivi?

Se si vogliono mantenere i risultati ottenuti grazie ai trattamenti Osteopatici, occorre integrarli con un’attività fisica adatta al soggetto. Non mi stancherò mai di consigliare ai mie pazienti di dedicare quotidianamente una fetta del loro tempo al movimento, a meno che non abbiano intenzione di effettuare trattamenti a stretto giro l’uno dall’altro. Ma la domanda è: il gioco vale la candela?

Pensare di delegare completamente al vostro Osteopata di fiducia il vostro benessere psico fisico, come avrete ben capito, è pura utopia.

Cosa intendo?

Adesso vi farò un esempio.

Recentemente è arrivato al mio studio un paziente che come motivo di consulto riportava sintomatologie gastro intestinali. Con circa 3 trattamenti con Tecniche Viscerali e Fasciali i sintomi sono notevolmente migliorati fino a scomparire (1 mese e mezzo).

Miracolo? NO! Conoscenza dell'Anatomia, Fisiologia e Biomeccanica applicata al singolo soggetto.

Ma il trattamento non finisce qui! Una delle fasi più importanti di una visita Osteopatica risulta essere proprio quella dei "consigli personalizzati". Nel caso specifico si trattava, in collaborazione con un nutrizionista, di apportare piccole ma fondamentali modifiche alla propria dieta. Accortezze che nel caso in questione risultavano essere necessarie per mantenere i risultati ottenuti con il percorso Osteopatico.

Il Signor XY (lo chiameremo così) in questione ha messo in pratica i consigli che gli erano stati dati in sede di visita, continua a stare bene e a tornare da me "solo" per trattamenti di "richiamo" e prevenzione.

 

Non tutti però sono disposti a cambiare!! O semplicemente in quel momento non ce la fanno!

Anche per i più pigri, è comunque possibile ricevere trattamenti volti al miglioramento del loro stato di salute o del sintomo. Chiaramente però, occorrerà che gli incontri siano più ravvicinati. Questo perchè sarà più facile che i sintomi si ripresenteranno con una frequenza X rispetto ad un paziente che integra con i consigli che gli sono stati dati.

Ogni soggetto reagisce in modo diverso!

Una regola che non risparmia nessun paziente è proprio quella che prevede il movimento come supporto al trattamento osteopatico.

INTENDIAMOCI BENE, se state già immaginando fatiche, salite, sforzi primordiali .... non allarmatevi!

Movimento può voler dire l' esecuzione di un esercizio specifico per 5 min al giorno, 20 min di passeggiata, andare a fare la spesa a piedi, movimenti dolci, 10 min. di esercizi attaccati alla parete, etc.

In seguito ad un'attenta analisi Posturale e Osteopatica sarà possibile comprendere quale sia il "vostro movimento ideale".

Supportare il trattamento Osteopatico con del sano movimento costante, si rivela quindi il segreto vincente per la nostra salute.

Per evitare di incorrere in patologie croniche, traumi e sintomi relativi alla pratica scorretta di alcuni sport, la personalizzazione nella scelta sportiva è essenziale. L'Osteopatia è ideale per gli sportivi, professionisti o dilettanti, per migliorare le performance, prevenire gli incidenti ed accelerare i tempi di guarigione.

 

Osteopata a Roma

Sei uno sportivo e cerchi un Osteopata a Roma? Sei alla ricerca di un Osteopata per trattamenti di prevenzione e mantenimento? Contattami per fissare un appuntamento

"LA VITA è MOVIMENTO, IL MOVIMENTO è VITA" ( E. T. Still )