Le Costellazioni Somatosimboliche

COSA SONO LE COSTELLAZIONI SOMATOSIMBOLICHE

Le Costellazioni Somatosimboliche rappresentano un prezioso strumento di crescita personale e di approccio al sintomo. 

Sono una evoluzione delle costellazioni familiari sistemiche, nate dalla fusione delle mie competenze esperenziali da costellatrice con quelle anatomiche, fisiologiche e biomeccaniche di Osteopata.

Nelle costellazioni somatosimboliche il sintomo viene considerato in chiave simbolica, come un movimento dello spirito, non del singolo individuo ma dell' intero sistema da cui proviene.

Il valore aggiunto che contraddistingue le costellazioni somatosimboliche dalle costellazioni familiari sistemiche è l' uso di immagini e simboli dal forte potere evocativo, in grado di soluzionare con facilità e chiarezza la costellazione in atto.

Allo stimolo evocativo rappresentato dall' mmagine, la persona risponde sperimentando emozioni e sensazioni che la porteranno a scegliere una figura piuttosto che un'altra.

Le immagini proposte possono rappresentare concetti astratti (che consentono ad un sistema di funzionare bene), ma anche parti del corpo, e all' occorrenza simboli creati appositamente per la situazione che emerge durante la costellazione.

Immagini e simboli vengono utilizzati in modo creativo e versatile, adattandosi al "nodo da sciogliere" della persona che lavora su sè stessa.

Partecipando alle costellazioni somatosimboliche e sperimentando la forza informazionale del campo sistemico, scoprirete che ogni sintomo rappresenta una forma di relazione con qualcuno.In particolare, una relazione sospesa o un trauma ereditato di generazione in generazione e che inizia a "parlare" attraverso il corpo.

Come disse il padre fondatore delle costellazioni familiari Hellinger: " la vita di ciascuno è condizionata da destini e sentimenti che non sempre sono propri e personali: problemi emozionali, relazionali, lavorativi, possono essere dovuti ad irretimenti del sistema-famiglia e possono essere portati alla luce e risolti attraverso il processo delle costellazioni familiari".

Ormai anche gli studi più recenti in materia di biologia cellulare, psicologia ed epigenetica, sottolineano l' importanza di esplorarae almeno 3 generazioni di storia familiare per poter comprendere i meccanismi che si nascondono dietro i modelli di traumi e sofferenze che tendono a ripetersi .

" Le sofferenze familiari come gli anelli di una catena, si ripetono di generazione in generazione finchè un discendente acquista consapevolezza e trasforma la sua maledizione in una benedizione" (A. Jodorosky).